Cerca nel blog

BE CAREFUL...


After some troubles,here I go again.

Be careful: every link is tracked so if someone share a link, a java script send me his IP address and I found the guilty...
Delete link after downloading. You can share but on your own account
Respect these rules or you will be BANNED FOREVER and your name and your mail address will be shown here.
SO...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.
2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to ftd.for.you@gmail.com
3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG. I AM NOT A JUKE-BOX.


Dopo parecchi problemi con i miei blogs, rieccomi qua.

Avevo messo privati i miei tre blogs ma le richieste erano tantissime: Blogger può avere solo 100 lettori di un blog settato come "privato" così ho deciso di rimettere pubblici tutti e tre i miei blogs ma...
Occhio a non fare i "furbi" perché i miei links, ora, saranno tracciabili. Se verranno inviati a loro volta (cioè "condivisi"), io riceverò un alert grazie ad uno stratagemma ideato da un amico ed io bannerò il MOTHERFUCKER scrivendo nome, cognome, indirizzo mail e suo indirizzo IP. Ora, a voi amici italiani, parlerò chiaro (e volgare), ma sono incazzatissimo:
che cazzo vuole di più la gente??? Io invio tutto il materiale del quale sono in possesso GRATIS, non ho mai chiesto nulla... E qualche stronzone non rispetta la semplice regola di non inviare il link??? Da notare che non ho mai vietato di condividere il materiale: se qualcun lo vuole a sua volta caricare sul proprio account, lo può fare, che me ne frega??? Voglio evitare di vedere sprecata una settimana di lavoro (un mese, a volte...) per colpa di uno stronzaccio. Ma da ora in poi non sarà più così.
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato e che mi regalano molto materiale. Ho conosciuto persone davvero favolose ma, purtroppo, in mezzo a 10 amici, c'è sempre il MOTHERFUCKER. Se questo invertebrato pensa di fermarmi, sbaglia di grosso: potrò incazzarmi e sospendere momentaneamente ma non abbandonerò mai i miei blogs su Elvis; Elvis è una delle cose che mi piacciono di più in questo pianeta e voglio aiutare chi riesco ad aiutare, come tanti altri hanno fatto con me.

mercoledì 2 settembre 2015

ELVIS AT THE INTERNATIONAL


DATA DI PUBBLICAZIONE: dicembre 2002.
Numero di catalogo: 74321 97713-2.

Questa emissione della FTD offre agli appassionati uno spettacolo del periodo (agosto 1969) durante il quale Elvis era al massimo della forma, quindi fa centro al 100%.
Siamo a Las Vegas e più precisamente durante il midnight show del giorno 23.
La scaletta non offre nulla di particolarmente sconosciuto in quanto erano già disponibili concerti di questo ingaggio ma ascoltare uno show di questo periodo in una resa sonora così, è sempre un grande piacere.
Da segnalare che in Collectors gold del 1991 erano già state pubblicate Reconsider BabyWhat'd I Say tratte da questo spettacolo.




Dal vivo a Las Vegas, Nevada. 23 agosto 1970. Midnight show.
01 Blue Suede Shoes
02 I Got A Woman
03 All Shook Up / Welcome
04 Love Me Tender
05 Jailhouse Rock / Don't Be Cruel
06 Heartbreak Hotel
07 Hound Dog
08 Memories
09 Mystery Train / Tiger Man
10 Monologue
11 Baby What Do You Want Me To Do?
12 Runaway
13 Reconsider Baby
14 Are You Lonesome Tonight?
15 Yesterday / Hey Jude
16 Introductions
17 In The Ghetto
18 Suspicious Minds
19 What I'd Say
20 Can't Help Falling In Love





Recensione di Davide.
Il midnight show del 23 agosto 1969 in una qualità audio a dir poco perfetta è quello che ci offre questo FTD.
Uno show magnifico, una prestazione mozzafiato quella di Elvis che toglie ogni dubbio su chi sia il vero Re del Rock.
È doveroso naturalmente citare la maestria dei ragazzi della TCB Band che riescono ad infondere un ritmo infuocato allo show.
Sia i pezzi vecchi che i nuovi vengono presentati in una fresca ed elettrizzante veste: ascoltare per credere la "Blue Suede Shoes" di apertura,  la selvaggia "I Got A Woman", il medley "Jailhouse Rock/Don't Be Cruel" e l'insuperabile "Mystery Train/Tiger Man". Il vostro stereo chiederà pietà!
"Baby, want you want me to do" è blues allo stato puro, adrenalina che arriva direttamente dalle rive del Mississippi, così come l'altro grande blues "Reconsider Baby".
Di "Are You Lonesome Tonight?" ne ascoltiamo una buona e "seria" versione che vede Elvis abbastanza concentrato sul pezzo.
Arriva il momento dell'omaggio ai Beatles con "Yesterday/Hey Jude" e si prosegue, dopo la presentazione della band, con due pezzi divenuti col tempo delle pietre miliari del Re: "In the ghetto" e "Suspicious minds", due gemme che non hanno bisogno di alcun commento.
"What 'd I Say" è il velocissimo rock'n'roll che precede la classica chiusura con "Can't help falling in love", in una versione più lenta rispetto a quelle che verranno in seguito nei concerti degli anni '70.
Un CD imperdibile per ogni vero Elvis fan.

Nessun commento:

Posta un commento