Cerca nel blog

BE CAREFUL...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.

2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to ftd.for.you@gmail.com

3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG.


venerdì 16 ottobre 2015

I FOUND MY THRILL


DATA DI PUBBLICAZIONE: luglio 2006.
Numero di catalogo: 82876866762.

Registrazione soundboard di Las Vegas, 27 gennaio 1974, ore 22.
Alla fine del CD troviamo alcune bonus provenienti da quell'ingaggio.
Buona tracklist con una rarità dal vivo come Spanish eyes.
Il medley finale, definito I found my thrill, è stato ricavato da vari concerti del mese di febbraio.
Da segnalare che Fever è stata ottenuta anche dall'inizio della versione dell'1 febbraio, dinner show.

 
Dal vivo a Las Vegas, nevada. 27 gennaio 1974. Ore 22.
01 Also Sprach Zarathustra
02 See See Rider
03 I Got A Woman / Amen
04 Love Me
05 Let Me Be There
06 You've Lost That Lovin' Feelin'
07 Sweet Caroline
08 Love Me Tender
09 Long Tall Sally / Whole Lot-ta Shakin' Gion' On / Mama Don0t Dance / Flip, Flop & Fly / Jailhouse Rock / Hound Dog
10 Fever [ricavata anche dal DS dell'1/2/1974]
11 Polk Salad Annie
12 Spanish Eyes
13 Suspicious Minds
14 Band introductions
15 I Can't Stop Loving You
16 Help Me
17 An American Trilogy
18 Let Me Be There
19 Can't Help Falling In Love / Closing Announcement
20 My Baby Left Me [Las Vegas 27/1/1974 MS]
21 Trying To Get To You [Las Vegas 27/1/1974 MS]
22 The First Time Ever I Saw Your Face [Las Vegas 1/2/1974 MS]
23 I Found My Thrill [Blueberry Hill / I can't stop loving you. Las Vegas, febbraio 1974]





Recensione di Davide.

Il 1974 è stato  per Elvis  un anno di alti e bassi, sia dal punto di vista personale che artistico. Naturalmente, quest'ultimo è quello che ci interessa maggiormente.
Un inizio molto buono  con la season concertistica di gennaio/febbraio (esattamente dal 26 Gennaio al 9 Febbraio) all’Hilton Hotel di Las Vegas, preannuncia un periodo che vedrà il nostro in continua crescita sino al tour di marzo, ultima gloriosa serie di performances prima di un altrettanto graduale perdita di qualità degli shows (giugno/ottobre).

I found my thrill
ci presenta il concerto delle ore 22 del 27 gennaio che vede Elvis in piena forma e alquanto "carico", che sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori e che addirittura ripropone alcuni eccellenti brani ripescati dalla scaletta di qualche anno prima come You've lost that lovin' feelin'Sweet Caroline, incluse alcune piacevoli novità come Let me be there, Spanish eyes o il grandioso rock’n’roll medley che ritroveremo ancora più energico nel prossimo concerto di Memphis, due mesi più tardi.
Sempre ottima la band, nonostante qualche incertezza in alcuni finali qua e là, per altro cosa del tutto accettabile considerato che si tratta di uno dei primissimi shows della stagione. Altra nota dolente è l'assenza di Jerry Scheff al basso, cosa che si manifesta in tutta la sua evidenza in brani come Polk salad Annie o Suspicious minds.
In definitiva possiamo dire di trovarci di fronte  ad un ottimo show, sicuramente da avere.
I found my thrill si chiude con quattro bonus songs tratte dalla stessa season: ottime My baby left me e Tryng to get to you, così come la sempre magica
The first time ever I saw your face.
Ultima traccia, quella che da il titolo al CD, è una sorta di medley ricostruito da estratti dai vari shows di questo ingaggio che presentano un Elvis in vena di scherzare, alle prese con I got a Woman, When my blue moon turns to gold again, una splendida, ben suonata quanto scherzosa Blueberry Hill e per finire I can't stop loving you.
Good job, FTD!


Nessun commento:

Posta un commento