Cerca nel blog

BE CAREFUL...


After some troubles,here I go again.

Be careful: every link is tracked so if someone share a link, a java script send me his IP address and I found the guilty...
Delete link after downloading. You can share but on your own account
Respect these rules or you will be BANNED FOREVER and your name and your mail address will be shown here.
SO...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.
2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to ftd.for.you@gmail.com
3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG. I AM NOT A JUKE-BOX.


Dopo parecchi problemi con i miei blogs, rieccomi qua.

Avevo messo privati i miei tre blogs ma le richieste erano tantissime: Blogger può avere solo 100 lettori di un blog settato come "privato" così ho deciso di rimettere pubblici tutti e tre i miei blogs ma...
Occhio a non fare i "furbi" perché i miei links, ora, saranno tracciabili. Se verranno inviati a loro volta (cioè "condivisi"), io riceverò un alert grazie ad uno stratagemma ideato da un amico ed io bannerò il MOTHERFUCKER scrivendo nome, cognome, indirizzo mail e suo indirizzo IP. Ora, a voi amici italiani, parlerò chiaro (e volgare), ma sono incazzatissimo:
che cazzo vuole di più la gente??? Io invio tutto il materiale del quale sono in possesso GRATIS, non ho mai chiesto nulla... E qualche stronzone non rispetta la semplice regola di non inviare il link??? Da notare che non ho mai vietato di condividere il materiale: se qualcun lo vuole a sua volta caricare sul proprio account, lo può fare, che me ne frega??? Voglio evitare di vedere sprecata una settimana di lavoro (un mese, a volte...) per colpa di uno stronzaccio. Ma da ora in poi non sarà più così.
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato e che mi regalano molto materiale. Ho conosciuto persone davvero favolose ma, purtroppo, in mezzo a 10 amici, c'è sempre il MOTHERFUCKER. Se questo invertebrato pensa di fermarmi, sbaglia di grosso: potrò incazzarmi e sospendere momentaneamente ma non abbandonerò mai i miei blogs su Elvis; Elvis è una delle cose che mi piacciono di più in questo pianeta e voglio aiutare chi riesco ad aiutare, come tanti altri hanno fatto con me.

venerdì 23 ottobre 2015

WILD IN THE COUNTRY


DATA DI PUBBLICAZIONE: gennaio 2008.
Numero di catalogo: 8869723446-2.

Edizione formato 7 pollici triple fold out cover della colonna sonora di Wild in the country registrata nel novembre del 1960 ad Hollywood, Radio Recorders.
Come in tutte queste edizioni deluxe troviamo il libretto allegato.
Una curiosità: nelle prime stampe la FTD ha commesso un errore poi corretto nella seconda edizione: nel titolo, sulla "costola" del CD, "Presley" era diventato "Presely".
Fa il suo esordio nella discografia ufficiale il breve ed improvviosato duetto Husky dusty day, con Hope Lange, inciso in diretta sul set del film e fino ad ora disponibile solo su bootleg.





01 Wild In The Country
02 Lonely Man
03 I Slipped, I Stumbled, I Fell
04 In My Way
05 Forget Me Never
06 Lonely Man (solo)
07 I Slipped, I Stumbled, I Fell (lower key versio, master take 18)
08 Lonely Man (take 1)
09 Wild In The Country (takes 1, 2)
10 Wild In The Country (takes 10, 11)
11 I Slipped, I Stumbled, I Fell (takes 1, 2, 3)
12 Lonely Man (solo) (take 1)
13 In My Way (take 1)
14 Forget Me Never (takes 2, 1)
15 Lonely Man (take 4)
16 Lonely Man (solo) (takes 2, 3)
17 In My Way (take 2)
18 In My Way (takes 4, 5, 6/8 spliced)
19 Wild In The Country (takes 12, 13)
20 Wild In The Country (take 14)
21 I Slipped, I Stumbled, I Fell (takes 7, 8, 9)
22 I Slipped, I Stumbled, I Fell (take 11)
23 Lonely Man (takes 6, 7, 8)
24 Lonely Man (takes 11, 12)
25 I Slipped I Stumbled I Fell (lower key version, takes 14-16)
26 Wild In The Country (take 16)
27 Husky Dusky Day




Recensione di Davide.
Con questo nuovo disco in elegante formato 7 pollici, la FTD rivisita la colonna sonora di Wild In The Country, terza pellicola del periodo post-militare di Elvis girata nel 1961.
Con alle spalle 75 milioni di dischi venduti sino a quel momento, Elvis si presta ad interpretare la parte del travagliato ragazzo dal passato difficile.
La colonna sonora molto breve di questo film offre piccoli gioielli che la voce calda e sensuale di Elvis rendono una carezza per le orecchie: è il caso della title song, cosi come la malinconica Lonely Man.
A mio modesto parere comunque la più bella dell’intero album è la breve In My Way: una chitarra appena accennata e la voce del nostro bastano per creare note di velluto.
Gli episodi più spensierati della colonna sonora sono invece I slipped, I stumbled, I fell, rockettino senza pretese e Forget Me Never, anche questa caratterizzata da un semplice accompagnamento di chitarra.
Di tutte le canzoni abbiamo diverse takes alternative, oltre agli alternate masters di Lonely man e di I slipped, I stumbled, I fell.
Ciliegina sulla torta, il duetto Husky Dusky Day tratto direttamente dalla pellicola, per la prima volta in una pubblicazione ufficiale.
Ad arrichire ulteriormente questo album troviamo il consueto libretto ricco di foto, dati sulla session e sul film.
Continua così l’avventura della Follow That Dream


Nessun commento:

Posta un commento