Cerca nel blog

BE CAREFUL...


After some troubles,here I go again.

Be careful: every link is tracked so if someone share a link, a java script send me his IP address and I found the guilty...
Delete link after downloading. You can share but on your own account
Respect these rules or you will be BANNED FOREVER and your name and your mail address will be shown here.
SO...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.
2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to ftd.for.you@gmail.com
3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG. I AM NOT A JUKE-BOX.


Dopo parecchi problemi con i miei blogs, rieccomi qua.

Avevo messo privati i miei tre blogs ma le richieste erano tantissime: Blogger può avere solo 100 lettori di un blog settato come "privato" così ho deciso di rimettere pubblici tutti e tre i miei blogs ma...
Occhio a non fare i "furbi" perché i miei links, ora, saranno tracciabili. Se verranno inviati a loro volta (cioè "condivisi"), io riceverò un alert grazie ad uno stratagemma ideato da un amico ed io bannerò il MOTHERFUCKER scrivendo nome, cognome, indirizzo mail e suo indirizzo IP. Ora, a voi amici italiani, parlerò chiaro (e volgare), ma sono incazzatissimo:
che cazzo vuole di più la gente??? Io invio tutto il materiale del quale sono in possesso GRATIS, non ho mai chiesto nulla... E qualche stronzone non rispetta la semplice regola di non inviare il link??? Da notare che non ho mai vietato di condividere il materiale: se qualcun lo vuole a sua volta caricare sul proprio account, lo può fare, che me ne frega??? Voglio evitare di vedere sprecata una settimana di lavoro (un mese, a volte...) per colpa di uno stronzaccio. Ma da ora in poi non sarà più così.
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato e che mi regalano molto materiale. Ho conosciuto persone davvero favolose ma, purtroppo, in mezzo a 10 amici, c'è sempre il MOTHERFUCKER. Se questo invertebrato pensa di fermarmi, sbaglia di grosso: potrò incazzarmi e sospendere momentaneamente ma non abbandonerò mai i miei blogs su Elvis; Elvis è una delle cose che mi piacciono di più in questo pianeta e voglio aiutare chi riesco ad aiutare, come tanti altri hanno fatto con me.

sabato 7 novembre 2015

ELVIS NOW


DATA DI PUBBLICAZIONE: marzo 2010.
Numero di catalogo: 506020-975010.

Doppio CD formato 7 pollici triple fold out cover con libretto allegato, che esamina Elvis now, originariamente pubblicato dalla RCA nel 1972.

CD 1.
01 Help Me Make It Through The Night
02 Miracle Of The Rosary
03 Hey Jude
04 Put Your Hand In The Hand
05 Until It?s Time For You To Go
06 We Can Make The Morning
07 Early Morning Rain
08 Sylvia
09 Fools Rush In (Where Angels Fear To Tread)
10 I Was Born About Ten Thousand Years Ago
11 I'm Leavin'
12 It's Only Love
13 The First Time Ever I Saw Your Face
14 Don't Think Twice, It's All Right (undedited master)
15 Help Me Make It Through The Night (takes 8, 9, 10)
16 Fools Rush In (Where Angels Fear To Tread) (takes 11, 12, 14)
17 Lady Madonna (informal recording)

CD 2.
01 Help Me Make It Through The Night (takes 1, 2, 3)
02 Early Mornin’ Rain (takes 1, 2 & 9)
03 Fools Rush In (Where Angels Fear To Tread) (takes 5 & 6)
04 Until It’s Time For You To Go (take 5)
05 I’m Leavin’ (take 1)
06 It’s Only Love (takes 1, 2, 3, 4)
07 I Shall Be Released (informal recording)
08 It’s Only Love (takes 6 & 7)
09 Help Me Make It Through The Night (takes 6 & 7)
10 Fools Rush In (Where Angels Fear To Tread) (takes 8 & 9)
11 Put Your Hand In The Hand (take 1)
12 It’s Only Love (takes 8 & 9)
13 Miracle Of The Rosary (take 1)
14 Until It’s Time For You To Go (takes 6 & 7)
15 Fools Rush In (Where Angels Fear To Tread) (take 10)
16 Early Morning Rain (take 11)
17 Help Me Mak>e It Through The Night (take 15)
18 I’m Leavin’ (takes 2, 3)

Recensione di Davide.
Nel febbraio 1972 la RCA in mancanza di materiale per un nuovo album raschia il fondo delle fruttuose sedute di incisione dell'anno precedente di Nashville dalle quali sono nati albums come Love letters from Elvis, Elvis sings the wonderful world of Christmas e sopratutto lo storico Elvis Country, l'insuperabile concept album.
Ecco dunque che quanto rimasto fuori dai predetti album diventa invece il contenuto per il nuovo album, Elvis Now. Il risultato finale, come è ovvio aspettarsi, è un susseguirsi di brani molto diversi tra loro, caratteristica questa che non può dare garanzie per un buon successo commerciale. Il disco infatti non raggiungerà elevate posizioni in classifica.
I momenti migliori della tracklist sono, a mio parere, il brano di apertura, ripreso più volte in seguito durante i concerti dal vivo, la classica ballata Until it's time for you to go, We can make the morning, Sylvia e l'ottimo country Early morning rain.
I was born about ten thousand years ago è il brano che venne usato come collante tra una traccia e l'altra in Elvis Country e qui troviamo invece in versione intera.
Un altro ripescaggio presente in album, addirittura risalente alle session del 1969, è la beatlesiana Hey Jude.
La FTD nella sua consueta rivisitazione dei classic albums in doppio CD ci sorprende per l'eccellente lavoro di pulizia del suono: tutti i brani godono di una qualità audio cristallina come mai prima d'ora.
Oltre all'album originale trovano spazio come bonus i singoli: la coinvolgente ballata I'm leavin', The first time ever I saw your face e It's only love.
Arriva poi il momento della versione non tagliata (quasi dieci minuti) della jam session in studio di Don't think twice it's all right.
Alcune outtakes di Help me make it through the night e di Fools rush in, introducono l'improvvisazione elvisiana di Lady Madonna: cantata per scherzo, lascia però immaginare che bella versione ne sarebbe uscita fuori se solo Elvis l'avesse interpretata con decisione.
Nella stessa qualità audio stratosferica anche il CD numero 2 ci offre una bellissima carrellata di outtakes: seguiamo Elvis in studio intento a modellare i brani, take dopo take, errore dopo errore, dai primi acerbi tentativi di "metter su" le canzoni sino a raggiungere la perfezione del master.
Curioso, per esempio, il lavoro di Elvis e musicisti nel cercare con non poche difficoltà il "passaggio" giusto nel ritornello di It's only love.
Anche stavolta a completare il prodotto troviamo un bel booklet ricco di foto e dettagli sulle incisioni.

Nessun commento:

Posta un commento