Cerca nel blog

BE CAREFUL...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.

2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to ftd.for.you@gmail.com

3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG.


venerdì 11 dicembre 2015

ELVIS’ CHRISTMAS ALBUM


DATA DI PUBBLICAZIONE: dicembre 2014.
Numero di catalogo: 506020-975079.

Edizione in formato 7" (17,5 cm) in confezione triple fold out cover del primo album natalizio di Elvis, registrato nel 1957.

Include un libretto di 20 pagine con la lista delle outtakes, immagini dei dischi relativi a questo periodo e fotografie promozionali di "Jailhouse rock".



CANZONI:
01 Santa Claus Is Back In Town
02 White christmas
03 Here Comes Santa Claus (Right Santa Claus Lane)
04 I'll Be Home For Christmas
05 Blue Christmas
06 Santa Bring My Baby Back (To Me)
07 Oh Little Town Of Bethlehem
08 Silent Night
09 (There'll Be) Peace In The Valley (For Me)
10 I Believe
11 Take My Hand, Precious Lord
12 It Is No Secret (Waht God Can Do)

Bonus Songs
13 My Wish Came True
14 Treat Me Nice
15 Don't

The Binaural Session Tapes
16 Peace In The Valley (take 1)
17 Peace In The Valley (take 2, 3)
18 Peace In The Valley (take 4)
19 Peace In The Valley (takes 5, 6, 7)
20 Peace In The Valley (take 8 e master take 9)
21 It Is No Secret (takes 1, 2, 3)
22 It Is No Secret (takes 4, 5)
23 It Is No Secret (takes 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12)
24 It Is No Secret (master take 13)



Recensione di Davide.
L’album natalizio è sempre stato un classico da mettere sotto l'albero, specialmente nella cultura americana. Numerosi sono stati i grandi artisti che in occasione della festa più attesa dell’ anno hanno sfornato il loro "Christmas album".

Elvis non fece eccezione: nel 1957, divenuto ormai il cantante più popolare a livello internazionale, ecco che entra in tutte le case con il suo "Elvis Christmas album": sino a qualche tempo prima solo un pazzo avrebbe pensato ad Elvis, il ciclone rock, interpretare brani natalizi.
In effetti, Santa Claus is back in town, dissacrante blues che racconta di un Babbo Natale che viaggia in una Cadillac nera, alimentò di non poco quelle che furono le perplessità suscitate dall'accostamento apparentemente improbabile “Elvis e il natale”, ma con i grandi classici come White Christmas, I'll be home for Christmas, Oh Little town of Bethlehem e Silent Night il nostro dimostra di saper cantare qualsiasi cosa e bene, nonchè a ricreare come nessun altro quell' atmosfera natalizia ricercata in questo genere di album.

La presenza della già citata Santa Claus is back in town e le altre Here comes santa claus, Blue Christmas (tra le più amate dai fans) e Santa bring my baby back to me, trattandosi di episodi più rockeggianti e di motivetti più leggeri, rendono questo album molto scorrevole e piacevole all’ascolto, senza deturpare l'atmosfera Natalizia.
Un particolarissimo LP dunque che dopo l’iniziale apprensione suscitata tra i perbenisti dell’epoca, pronti a sbranare mediaticamente il ragazzo di Memphis per quell’inizio quasi blasfemo, mostrò subito dopo un nuovo lato di Elvis, quello di grande interprete in grado di cantare ed incantare non solo con il rock'n'roll...

Nella versione rinfrescata ed ampliata targata FTD, che si presenta in elegante digipack formato 7 pollici, oltre alla tracklist originale troviamo tre bellissime bonus songs: “My wish came true”, “Treat me nice” e la dolcissima ballata “Don’t”, uno dei più bei gioielli di tutti i 50’s.
Seguono infine versioni le recording sessions complete di Peace in the valley (9 takes) e di It is no secret (13 takes) provenienti dalle cosi dette “binaural sessions”.

Il libretto allegato è, come sempre, un eccellente raccolta di riproduzione di articoli d’epoca, di informazioni e cronistoria dell’album e delle sessions che lo hanno generato, con tanto di dettagli tecnici. Ciliegina sulla torta, vengono riprodotte le bellissime foto promozionali a colori, tratte dalle sedute fotografiche di “Jailhouse Rock”, presenti nell’LP originale.

Un altro passo avanti nella (ri)costruzione della discografia base da parte della FTD.

1 commento:

  1. Truly a gem of a cd to own
    Elvis could sing any song be it xmas or gospel
    Ty for sharing this

    RispondiElimina